SUPERLUNA 21 GENNAIO 2019 LIABUCCI

ECLISSI DI SUPERLUNA 21/01 : UN NUOVO CICLO VITALE

L’Eclissi del 27 luglio 2018 ha aperto un portale energetico importante, grazie alla potenza del fenomeno che è stato definito come l’Eclissi più lunga del secolo.

Il momento culminante dell’Eclissi si è verificato alle 22:22 del 27 luglio. Il 22 è un “numero maestro”, come l’11, il 33 e il 44. Ciò che viene contraddistinto da questi numeri, ha carattere evolutivo e comporta un’esperienza di crescita personale e spirituale.

Alle 22:22 del 27 luglio 2018, la Luna, essenza femminile, simbolo della donna e dell’emotività, si trovava a 4° dell’anticonformista segno dell’Acquario. L’astro notturno era perfettamente congiunto a Marte retrogrado a 4° dell’Acquario e al Nodo Sud, il karma del passato che dobbiamo risolvere.

Questo triplice aspetto si opponeva seccamente al Sole, dominante, a 4° gradi del Leone: la sovranità leonina verso il popolo acquariano.

 

Asse intercettato : Ariete – Bilancia

Inoltre, nella carta del cielo, i segni intercettati erano Ariete e Bilancia, nell’asse 1° casa – 7° casa: l’Io e il Noi.  Tutto il cielo andava a sottolineare la dualità esistente tra il maschile e il femminile e le difficoltà nei rapporti di coppia.

L’uomo -Sole in Leone, dominante e la donna- Luna in Acquario, che sogna la libertà e l’emancipazione, congiunta a Marte retrogrado, si trovano contrapposti e lottano.

Questo cielo ripresenta esperienze del passato che non sono state vissute nella maniera giusta che tornano, per dare la possibilità alle donne di affrancarsi da imposizioni, legami simili a catene e da ruoli coercitivi che non rappresentano le libere scelte di ciascuno.

 

Saturno in Capricorno in x : lo scopo.

Saturno in Capricorno, la giustizia e la rettitudine, al Medio Cielo, rappresenta lo scopo a cui mira questo portale. L’aspirazione dei singoli e della società, dovrebbe essere quella di comportarsi secondo correttezza morale e rispetto di se stessi, del prossimo e un equilibrio fra uomini e donne.

Anche i segni intercettati dalle case di questo cielo, asse 1-7 / Ariete – Bilancia , rimarcano questo punto: il soddisfacimento dei bisogni dell’uno non deve trasformarsi in “abusi” nei confronti degli altri.

Urano in Toro in prima casa, la personalità che evolve, manda “spallate virtuali” al Sole / uomo, in Leone e alla Luna / donna, in Acquario, perchè escano dai loro vecchi cliché.

Giove in Scorpione in 8 : trasformazione

Giove in Scorpione in 8°, indica che, per superare la crisi, bisogna lasciar morire alcune abitudini, alcuni pensieri, alcune parti di noi e rinascere a nuova vita.

Plutone e Saturno in Capricorno, in ottimo aspetto di trigono alla Venere in Vergine in settima casa, potrebbero indicare che il ruolo della donna sacrificato e servile, potrebbe trasformarsi e uscire da vecchi schemi limitanti.

La trasformazione del ruolo della donna è provocata dal trigono di Plutone in Capricorno in decima, e il sostegno, anche da parte delle istituzioni, arriva da Saturno in Capricorno in decima.

La riuscita o meno di queste sfide, dipende dal libero arbitrio di ciascuno di noi, e dal coraggio con cui prendiamo in mano le nostre vite.

 

 

DOMANI ALL’ALBA, ALLE 6:17 CI SARA’ LA NUOVA ECLISS DI SUPERLUNA

Eclissi di superluna 21 gennaio

Superluna rossa 21 gennaio 2019

Domani, 21 gennaio, alle 06:17 una nuova Luna piena e una nuova Eclissi, chiudono questo corridoio energetico, per dare vita ad una nuova fase. L’eccezionale puntualità dell’universo vuole che anche per questa Eclissi, Sole – maschile e Luna – femminile, siano perfettamente opposti.

Questa volta i luminari si fronteggiano a ruoli invertiti : la Luna a 0°del Leone si oppone perfettamente al Sole a 0° dell’Acquario.

Sole congiunto al Nodo Sud

Il Sole – uomo/forza vitale è congiunto a Mercurio e al Nodo sud, come nella scorsa eclissi toccava alla Luna. Il Nodo Sud rappresenta il Karma del passato che deve essere rivissuto e superato.

Questa volta toccherò all’energia maschile affrontare vecchie situazioni e uscire fuori da antichi schemi. Il Nodo Sud perfettamente congiunto a Mercurio in Capricorno, la mentalità legata al passato, ricevono le “spallate virtuali” di Urano in Ariete dalla terza, che cerca una crescita attraverso il confronto verbale.

L’asse interessato dall’eclissi è anche questa volta il rapporto tra noi e gli altri. Il Sole in Acquario rappresenta l’individualismo che si oppone agli altri. La Luna in settima casa richiama l’attenzione alla vita di coppia.

Riusciamo ad amare il partner e le altre persone con cui ci relazioniamo, con gli stessi riguardi che usiamo per noi stessi? Riusciamo ad uscire dal nostro egoismo e trattare l’altro, non come un qualcosa di utile, ma come un individuo unico e irripetibile?

Asse intercettato Vergine – Pesci

Le case intercettate, nel cielo di questa Eclissi, riguardano l’asse Pesci – Vergine. L’assistenza e la cura, di noi stessi e delle altre persone, e i settori 2 -8, l’indipendenza e la dipendenza.

Solo quando siamo in grado di amarci, di provvedere a noi stessi, di avere cura della nostra persona senza pretendere dagli altri attenzioni e aiuti, riusciremo ad amare e ad essere di aiuto agli altri.

Plutone in Capricorno in prima casa, trasforma la personalità e gli atteggiamenti ereditati e acquisiti nell’ambiente, non senza fatica.

Plutone infatti, è sollecitato dagli ultimi scossoni di Urano in terza casa, che sta per abbandonare definitivamente il segno dell’ariete e cerca di smantellare i vecchi sistemi.

Saturno in Capricorno in 1°

Saturno in Capricorno in prima è osteggiato da Marte in Ariete in terza, aspetto che mi fa pensare anche un probabile rinnovamento delle leggi o delle istituzioni, che non sono più al passo con i tempi.

 

Giove in Sagittario congiunto a Venere in 11°, mi fa pensare all’unione del femminile di tutte le razze e di tutti i colori, per sperimentare la multiculturalità, l’inclusione e la cooperazione.

Privacy Policy Cookie Policy
Don`t copy text!