Vergine transiti primavera 2019

Il segno della Vergine sotto un intenso cielo di Primavera 2019

E’ soprattutto da Marzo, che, complice uno stellium in Pesci, gli amici della Vergine sono impantanati in quel guazzabuglio dell’animo umano che sono le emozioni nettuniane. 

La Vergine trova calma e rassicurazione nell’ordine prestabilito delle cose, negli schemi e in tutto ciò che può controllare e dirigere. 

Le immense maree  emotive portate a galla da ben 3 pianeti in Pesci, opposti al Sole della Vergine, hanno sollecitato il suo lato ombra: l’inconscio, le paure sommerse e l’emotività travolgente. 

In Marzo, Mercurio retrogrado in Pesci, congiunto al Sole e a Nettuno, hanno dunque confuso idee, obiettivi e situazioni che fino a poco prima sembravano definite e chiare. 

Dal 27/3 a Mercurio e Nettuno si è aggiunta Venere, e il 1/4 Marte entrando nei Gemelli ha iniziato un aspetto di spigolosa quadratura ai nati di fine agosto. 

Marte e Venere, pianeti legati alla sfera affettiva, in posizione scomoda possono aver sollecitato incertezze nella sfera sentimentale, complicando i rapporti con il partner. 

Giove in Sagittario, retrogrado e in aspetto di quadratura, ci racconta che l’espansione e la lucidità potrebbero venire meno, e rendere inquieta la Vergine, portandola ad allontanarsi temporaneamente dalle soluzioni migliori. 

Giove attualmente quadra la seconda e terza decade, mentre nei prossimi 4 mesi sarà retrogrado, arrivando a coinvolgere anche la prima. 

In questa penombra temporanea, utile a raggiungere la luce interiore, troviamo nel cielo ben tre colossi che sorreggono gli amici del segno della Vergine. 

Urano in Toro sollecita la prima decade a cambiare le cose che non vanno più, a rinnovarsi, a fare scelte che consentano di vivere meglio. Saturno e Plutone sostengono la seconda e la terza decade a trasformare le debolezze in forza e costruire un domani migliore. 

I transiti disarmonici hanno un grande valore evolutivo, perchè mettendoci alla prova consentono di riscoprire la vera identità, senza condizionamenti mentali. 

Quando all’esterno la realtà perde luce e contorni definiti, siamo chiamati a rafforzare ciò che è dentro di noi. 

Ascoltando il cuore e non la mente che mente e deforma, si trova sempre la strada giusta. L’animo umano ha tutte le risposte, cerchiamo di non demandare all’esterno e ad altri il potere di dirigere la nostra vita. 

Il 17 aprile Mercurio lascerà il segno dei Pesci e voi acquisterete maggior lucidità.

Il 20 aprile toccherà a Venere lasciare i Pesci e liberare la Vergine dall’opposizione.

Resteranno a fronteggiarli nel cielo di fine aprile e prima metà di maggio, Marte in Gemelli opposto a Giove in Sagittario. Per quel tempo sarà bene contenere le intemperanze verbali e mantenere un atteggiamento zen al cospetto di una serie di avvenimenti caotici.

Il periodo potrebbe rivelarsi teso, frenetico e foriero di fraintendimenti, ma mantenendo calma e distacco, e ponendosi come spettatori lucidi della realtà, tutto dovrebbe passare senza colpo ferire.

Data la posizione delicata di Giove contro Marte, potreste prendere lucciole per lanterne e correre il rischio di decidere impulsivamente ed erroneamente. Se potete, temporeggiate, e rimandate sentenze e scelte alla seconda metà di maggio.

Dal 17 maggio, Marte lascerà i Gemelli ed entrerà nel segno del Cancro, sempre molto stimolante per il segno della Vergine,  rimanendo favorevole fino ai primi giorni di luglio. 

 

Privacy Policy Cookie Policy
Don`t copy text!