Perchè Gli astri inclinano

Perchè gli astri inclinano e l’uomo determina?

Perchè gli astri inclinano e l’uomo determina?

Perchè ci sono persone che sembrano essere immuni ai transiti negativi?

Intorno al nostro corpo fisico esiste un “campo magnetico” chiamato campo morfogenetico impregnato dei nostri pensieri, delle nostre emozioni e dei sentimenti più ricorrenti.

Quel campo magnetico determina la nostra realtà, perchè secondo la fisica quantistica il mondo reale che ognuno percepisce è la rappresentazione 3D degli impulsi elettromagnetici che emette.

Avrete notato che se attraversate un periodo di almeno un mese, in cui siete positivi o frequentate persone che vi danno la spinta ad andare avanti in maniera ottimista e aperta, le cose sembrano andare meglio… anche le vostre reazioni agli avvenimenti sono diverse.

Questo accade perchè ad una frequenza alta, non solo le vicende esterne si trasformano in una versione migliore, ma anche la vostra percezione degli eventi è meno pesante. Più lucida.

Come tenere dunque alte le vibrazioni?

1) Frequentando persone sane, innanzitutto. Chi trascorre il suo tempo nella lamentela, nel rancore e nella critica verso gli altri dovrebbe impegnarsi a modificare questo atteggiamento mentale perchè chi si lamenta si sintonizza sulla frequenza della frustrazione e attira avvenimenti di quel calibro.

La stessa cosa vale per la critica e per il rancore. Rimuginare su certi avvenimenti o atteggiamenti è garanzia di vederne altri.

2) La gratitudine. Ringraziare ogni giorno noi stessi per le cose belle che abbiamo creato, chi è vicino a noi per il contributo positivo che da alla nostra vita, e tutto ciò che abbiamo, perchè ringraziandolo lo moltiplichiamo.

Siccome la mente umana e l’ego riescono a distorcere anche le cose semplici, capita che si ringrazino le persone che ci hanno fatto soffrire perchè grazie a loro siamo diventati persone migliori.

Se si compie questo tipo di gratitudine, si chiede all’universo di migliorare esclusivamente attraverso il dolore e il rifiuto. In pratica ci si sintonizza sulla prova dolorosa.

E arriveranno altre prove dolorose.

3)Benedizione. Dal mio umile punto di vista le cose dolorose ( pensieri, persone, situazioni, virus tanto per essere attuale) andrebbero “benedetti” che è una cosa diversa. La benedizione neutralizza ed esorcizza qualcosa di molesto. ( Leggete il libro “Conversazione con Dio” se volete approfondire)

La gratitudine invece amplifica ciò per cui si ringrazia. Se si ringrazia una persona per le cose positive che compie, ci si sintonizza sulla sua frequenza benefica e in qualche modo costui o costei smetterà di risultarci molesto.

4) Mantra benefici : parole colme di amore e positività ripetute durante il giorno, vanno a nutrire il nostro campo morfogenetico, rendendolo più forte e resistente di fronte ad avvenimenti e transiti sfidanti.

5)Sport : lo sport e il movimento sono una pulizia psicologica e fisica insostituibile. Il benessere e le endorfine nutrono e potenziano il nostro campo morfogenetico.

6)Correggere le parole che, anche dette per scherzo, non sono portatrici di positività: “mai una gioia” “mi sparo” “tutte a me” “vita di merda” ecc, sono frasi che ripetiamo quotidianamente per riderne a crepapelle, ma hanno un effetto deleterio sul nostro inconscio che registra tutto quello che diciamo.

NESSUNO SI SALVA DA SOLO

7) affrontare i propri demoni : paure, traumi, dolori, se non processati ed elaborati per bene, rimangono nel nostro insconscio e agiscono su di noi, senza che ce ne accorgiamo. Noi non li vediamo, ma sono abbastanza visibili agli altri, per questo siamo vulnerabili, senza volerlo, agli occhi di predatori ed opportunisti.

Ogni dolore che non è stato sanato, rappresenta una falla energetica nel nostro campo magnetico, dalla quale fuoriesce energia, attraverso la quale siamo vulnerabili alle interferenze altrui.

Pensare di fare tutto da soli per risolvere se stessi e la propria vita, è pia illusione.

Se non ci si rivolge ad un professionista che dal di fuori ci guidi nella direzione giusta, riusciremo a mettere solo delle pezze sui nostri buchi emotivi.

Quando la persona è sana e risanata, i transiti astrologici sfidanti non fanno mai troppo male, e quelli positivi portano davvero una spinta ad emergere e a raccogliere frutti e soddisfazioni che riempiono lo spirito.

Quando vedete che la vostra realtà è sempre uguale, quando transiti eccezionali non portano nulla di buono, fermatevi a riflettere.

Il cambiamento non si può evitare se si vuole vivere bene.

Privacy Policy Cookie Policy DMCA.com Protection Status
Don`t copy text!