Urano in ariete quadrato a plutone in capricorno

2011- 2019 Urano in Ariete quadrato a Plutone in Capricorno: lo smantellamento dei vecchi sistemi

2011- Urano e Giove in Ariete, quadrati a Plutone.

La congiunzione di Giove su Urano, avvenuta nel 2011  ha amplificato notevolmente la portata energetica di quest’ultimo, e di conseguenza gli effetti dirompenti.

L’11 marzo 2011, il primo giorno dell’ingresso di Urano in Ariete, in Giappone si è verificato il disastro ambientale di Fukushima. L’emissione di materiale radioattivo ha contaminato uomini, animali, acque e vegetazione. La forza dirompente del cataclisma ha dimostrato al mondo che controllare il nucleare è un’illusione.

Il 2 maggio 2011 il governo americano uccide Osama Bin Laden, lo sceicco del terrore. Urano in Ariete è andato dritto all’obiettivo, decapitando l’Isis e sfatando il mito che aleggiava intorno a Bin Laden, come fosse irraggiungibile.

Nel 2012 la primavera araba in Siria: il mondo arabo si ribella contro il regime di Hassad.  Cambieranno, di riflesso, gli assetti politici internazionali. In Francia finisce l’era Sarkozy, e nello stesso anno il governo francese apre la strada ai matrimoni gay. Viene scoperto il bosone di Higgs, alias la particella di Dio.

2013 Urano quadrato a Plutone in Capricorno, sestile a Saturno in Scorpione: la crisi della chiesa.

Nel 2013, a simboleggiare la fine di un ciclo importante, si verifica un avvenimento epocale: Papa Benedetto XVI annuncia le sue dimissioni, per rendere pubblica la grave corruzione all’interno della chiesa. Un mese dopo, viene ordinato Papa l’arcivescovo di Buenos Aires, Jorge Mario Bergoglio, che assume il nome di Francesco.

Un uomo che ha avuto il coraggio di rinnovare la chiesa in tanti modi, ma soprattutto ha testimoniato al mondo quanto sia pericoloso il Vaticano, per chi non si assoggetta ai poteri oscuri che lo dominano, rifiutandosi di dimorarvi, e risiedendo a Santa Marta. Papa Francesco ha messo esplicitamente in discussione la Chiesa stessa. Non sappiamo se alla fine di questo ciclo di Urano, l’istituzione ecclesiastica avrà ancora motivo di esistere.

Nel 2014 inizia il conflitto tra Iraq e Isis, che porta ad una guerra in Medio Oriente che coinvolge diversi paesi occidentali.

Assad – Iran – Russia non sono riusciti a pacificare il territorio, coinvolgendo anche Israele, Usa, i Curdi e la Turchia. Purtroppo la guerra non è ancora finita.

2015 Urano quadrato a Plutone in Capricorno e Giove in Leone, quadrato a Saturno in Scorpione.

Il 2015, complici gli aspetti disarmonici di Urano quadrato a Plutone in Capricorno, e l’ingresso di Saturno in Scorpione, si rivela l’anno più denso di avvenimenti tragici. Si apre e si chiude con gli attentati di matrice islamica in Francia: dalla sede del giornale satirico Charlie Hebdo, al Bataclan. In mezzo l’attentato al Museo del Bardo a Tunisi.

Urano in Ariete scuote l’Europa, sotto forma di fanatismo religioso.  Avvenimenti di violenza incomprensibile hanno un loro significato intrinseco, a livello energetico, e sono finalizzati a svegliare il vecchio continente sordo a determinate necessità e responsabilità.

A confermare questa ipotesi, la crisi economica della Grecia, e la tragedia dei migranti dispersi in mare, tra Italia e Africa.

Nello stesso anno, gli Stati Uniti legalizzano le unioni omosessuali, e dichiarano la fine dell’embargo con Cuba dopo 54 anni. La prima donna italiana vola nello spazio.

Tutto in perfetta sintonia con il pionierismo di Urano in Ariete.

2016 Urano in Ariete trigono a Saturno in Sagittario, quadrato a Plutone, sestile a Giove in Vergine: i cambiamenti continuano, in maniera più ordinata.

Nel 2016 con Saturno in Sagittario, in cielo inizia a crearsi un trigono di fuoco. L’attenzione si sposta sull’innovazione e sulla politica. Anche se purtroppo continuano gli attentati terroristici, questa volta a Bruxelles e a Nizza. La scienza scopre le onde gravitazionali. In italia le unioni civili diventano legali, e il Regno Unito esce dall’Europa con un referendum, il Brexit.  L’elezione di Donand Trump a presidente degli Stati Uniti e la morte di Fidel Castro cambiano il panorama politico americano. E di conseguenza, del panorama mondiale.

2017 -2018 Urano quadrato a Plutone in Capricorno, sestile a Giove in Scorpione : maggior attenzione per l’ecosistema e per i diritti civili. Inizia il declino dello stato islamico.

La Cina segna una svolta storica : chiude il più grande mercato d’avorio del mondo. In Brasile per combattere la deforestazione vengono piantati 73 milioni di alberi. Il settore energetico chiude le porte all’uso del carbone, il combustibile fossile più inquinante che esista.

Lo scandalo delle molestie sessuali, divampato grazie alla presenza di Giove in Scorpione, scuote Hollywood e diventa un movimento #meToo di portata mondiale. La scia degli attentati continua: ad Istambul, Russia, Gran Bretagna, Stoccolma.

L’esercito iracheno alleato con gli Stati Uniti, a giugno riconquista la città di Mosul, da tre anni nelle mani dell’Isis. Tre mesi dopo viene rinconquistata anche la città di Raqqa. Il califfato sembra in fase di declino. La pace tra Iraq e Siria è lontana, e l’Isis non è sconfitto, la situazione è in trasformazione.

SE VUOI CONOSCERE GLI EFFETTI DI URANO IN ARIETE SUI 12 SEGNI

ARIETE QUI

TORO QUI

GEMELLI QUI

CANCRO QUI

LEONE QUI

BILANCIA QUI

SCORPIONE QUI

SAGITTARIO QUI

CAPRICORNO QUI

ACQUARIO QUI

PESCI QUI

Privacy Policy Cookie Policy
Don`t copy text!