Urano torna in Ariete – previsioni per il segno dell’Ariete

Il pianeta degli avvenimenti improvvisi, dopo 6 mesi, lascia il placido Toro e ritorna nell’impetuoso segno dell’Ariete. Questo ritorno ha lo scopo di definire gli ultimi dettagli, prima di partire per un viaggio lungo 84 anni.

Urano, come spiegato negli articoli dedicati al pianeta, compie circa 84 anni per fare l’intero giro dello zodiaco. Sosta circa 7 anni su ciascun segno zodiacale, e rivoluziona le simbologie e gli ambiti legati al segno intercettato.

Quando torna in Ariete, primo segno dello zodiaco, ça va sans dire, si inaugura un nuovo ciclo vitale per l’umanità. Dal 13 marzo 2011 al 16 maggio 2018, Urano è rimasto nel segno dell’Ariete, rivoluzionando, anche in maniera bellicosa ed imprevedibile, gli assetti politici, sociali e relazionali della società.

Dal 16 maggio 2018 al 6 novembre 2018 Urano è entrato nel segno del Toro, portando l’attenzione su questioni legate al territorio, ai confini, al possesso, alla finanza. Essendo un pianeta dal moto irregolare, spesso inverte la sua rotta e torna sui propri passi, uscendo dal segno appena occupato. Così facendo, Urano lascia decantare le questioni sollevate dal suo ingresso in un segno, e torna nel segno precedente, per ultimare il proprio lavoro.

Urano torna in Ariete dal 6 novembre 2018 al 6 marzo 2019

Sosterà sugli ultimi 3 gradi del segno, coinvolgendo, a vario titolo, tutta la terza decade dei segni di fuoco, nonchè dei Gemelli, del Cancro, della Bilancia, del Capricorno e dell’Acquario, e ancora coloro che hanno valori agli ultimi gradi dei segni intercettati, nel proprio Tema Natale 

Si ripresenteranno questioni vecchie, annose o relativamente recenti, che nei 7 anni precedenti abbiamo scansato in tutti i modi.

In marzo, quando Urano avrà compiuto il suo lavoro e lasciato emergere tutto ciò che era pronto per essere visto e accettato, troveremo Giove pronto a darci una mano per dirimere tutto quanto sarà emerso.

Giove in Sagittario, infatti, arriverà a toccare la terza decade del segno, formando un aspetto positivo ( trigono) con Urano. Questo aspetto riguarderà l’ultima decade dei segni di fuoco, dei Gemelli, della Vergine e dell’Acquario, segni già sollecitati dal ritorno di Urano.

L’incontro dei due pianeti risulterà davvero benefico, perchè  darà una mano sia alla società che a noi singoli individui, per concludere positivamente e correttamente qualcosa di importante per la nostra crescita.

 

Ariete rivoluzione a 360°

L’Ariete della terza decade e tutti coloro che hanno valori negli ultimi gradi del segno,  sono molto stimolati da questo ritorno di Urano. Nervosismo, tensione, superlavoro, addirittura rabbia e stress per qualcosa che, di nuovo, torna a scombussolare la vostra vita. Partiamo dal presupposto che torna solo quello che non abbiamo visto e compreso, per permetterci di affrontarlo con nuove risorse.

Tra novembre e dicembre, non tutti i rappresentanti dell’Ariete, si sono trovati preparati ad affrontare questa tensione di ritorno. Diciamo che questi sono stati mesi agrodolci, durante i quali, la voglia di rinnovamento si è scontrata con il timore di dover ricominciare, un’altra volta, da capo. Molti Arieti hanno avvertito anche la stanchezza di chi, negli ultimi anni, ha affrontato molti, troppi cambiamenti. E pensava di poter tirare un respiro di sollievo.

Per fortuna, Giove ha fatto il suo ingresso nell’affine segno del Sagittario, donando nuove chances, entusiasmo rinnovato laddove regnava la stanchezza, nonchè una nuova visione delle situazioni problematiche. Il Sagittario è noto per il suo indomito ottimismo e per il coraggio con cui supera i propri limiti.

Giove, nel segno, si trova in trono, perfettamente a suo agio, e riesce a diffondere al suo passaggio generose soluzioni, per chi sarà sufficientemente aperto da accogliere il cambiamento.

 

Accogliete il cambiamento.

 

Gli amici dell’Ariete che cercano di mantenere lo status quo, e oppongono resistenza alle proprie intuizioni ed emozioni, rischiano di logorarsi e di impedire la normale evoluzione degli aventi. Lo stress emotivo di questi ultimi due mesi, è il risultato della resistenza al cambiamento. Uno sforzo mentale, gratuito se vogliamo, che ci impedisce di cambiare quello che non va più bene, nella nostra vita, per timore. Un timore che, tra l’altro, non si addice ad un Ariete.

Eppure molti esponenti del segno, stanno manifestando la tendenza a non vivere da protagonisti, quest’onda rivoluzionaria che è tornata a travolgerli.

Probabilmente a rendere guardinghi addirittura gli Ariete, può aver concorso l’energia selettiva e severa del granitico Saturno in Capricorno, che da un anno ci osserva attentamente. Siccome per un Ariete dosare le energie degli slanci è molto difficile, o quasi impossibile, alcuni hanno preferito battere la ritirata ed evitare di osare con la leggerezza di un tempo, piuttosto che ricevere sonore bocciature.

I transiti di Saturno, però, racchiudono sempre preziose lezioni. Dietro la delusione di uno stop, c’è sempre un insegnamento, un imparare a raggiungere la misura giusta, l’equilibrio sano, che al segno dell’Ariete spesso sfuggono.

In queste settimane di dicembre, possiamo dire che state “decantando” qualcosa: un insegnamento, una consapevolezza, una decisione.

Il 2019 si aprirà con il botto, come piace a voi. La vostra allegra esuberanza ritroverà lo smalto dei tempi d’oro e scoprirete che le attese sono finite.

Il 2019 inizia con un’energia strepitosa

Le risorse nuove e una nuova forza, arriveranno soprattutto nella seconda parte del mese di gennaio. Grazie ai nuovi transiti, si creeranno dei presupposti magici per uscire da situazioni aggrovigliate che vi hanno tenuto legati per diverso tempo.

Marte infatti, il 2 gennaio entra nel segno dell’Ariete, e nella seconda parte del mese incontra Giove in Sagittario, formando un poderoso trigono di fuoco che conferirà sprint e vitalità incredibili, sopratutto per i segni di fuoco.

In febbraio, Giove e Marte si avvicineranno ad Urano, attivando tutta l’energia rivoluzionaria del pianeta.

Marte in Ariete, infatti, si congiungerà ad Urano dal 5 al 15 febbraio, e non sarà più possibile rimandare. Complice il trigono di Giove in Sagittario che conferirà una visione chiara del da farsi, sarà difficile per l’Ariete, rimanere fermo e trattenere cose, persone e situazioni, che hanno fatto il loro tempo.

 

Dal 15 gennaio al 14 febbraio, un’intensa energia si manifesterà nella vita degli Ariete. Opportunità, partenze, decisioni importanti, contratti, risoluzioni di contratti, cambiamenti, rivoluzioni interiori ed esteriori, tutto quello che avete sognato da 12 anni a questa parte, potrete realizzarlo.

Vi raccomando di ascoltare il cuore e di scegliere la strada della felicità e non dell’ego vanitoso e materialista. Siate sinceri con voi stessi, e scegliete il vostro bene e la vostra serenità. Tutto ciò che è autentico e sentito dal vostro cuore, avrà lunga e felice vita.

 

SE VUOI CONOSCERE GLI EFFETTI DI URANO SUI 12 SEGNI

ARIETE QUI

TORO QUI

GEMELLI QUI

CANCRO QUI

LEONE QUI

VERGINE QUI

BILANCIA QUI

SCORPIONE QUI

SAGITTARIO QUI

CAPRICORNO QUI

ACQUARIO QUI

PESCI QUI

Privacy Policy Cookie Policy
Don`t copy text!