Urano retrogrado in ariete toro

Urano torna in Ariete. Questioni irrisolte per il Toro

Urano, pianeta degli avvenimenti improvvisi, dopo 6 mesi, lascia il placido Toro e ritorna nell’impetuoso segno dell’Ariete. Questo ritorno ha lo scopo di definire gli ultimi dettagli, prima di partire per un viaggio lungo 84 anni.

Urano, come spiegato negli articoli dedicati al pianeta, compie circa 84 anni per compiere l’intero giro dello zodiaco. Sosta circa 7 anni su ciascun segno zodiacale, e rivoluziona le simbologie e gli ambiti legati al segno intercettato.

Quando torna in Ariete, primo segno dello zodiaco, ça va sans dire, si inaugura un nuovo ciclo vitale per l’umanità. Dal 13 marzo 2011 al 16 maggio 2018, Urano è rimasto nel segno dell’Ariete, rivoluzionando, anche in maniera bellicosa ed imprevedibile, gli assetti politici, sociali e relazionali della società.

Dal 16 maggio 2018 al 6 novembre 2018 Urano è entrato nel segno del Toro, portando l’attenzione su questioni legate al territorio, ai confini, al possesso, alla finanza. Essendo un pianeta dal moto irregolare, spesso inverte la sua rotta e torna sui propri passi, uscendo dal segno appena occupato. Così facendo, Urano lascia decantare le questioni sollevate dal suo ingresso in un segno, e torna nel segno precedente, per ultimare il proprio lavoro.

Urano torna in Ariete dal 6 novembre 2018 al 6 marzo 2019

Urano sosterà sugli ultimi 3 gradi del segno, coinvolgendo, a vario titolo, tutta la terza decade dei segni di fuoco, nonchè dei Gemelli, del Cancro, della Bilancia, del Capricorno e dell’Acquario, e ancora coloro che hanno valori agli ultimi gradi dei segni intercettati, nel proprio Tema Natale 

Si ripresenteranno questioni vecchie, annose o relativamente recenti, che nei 7 anni precedenti abbiamo scansato in tutti i modi.

In marzo, quando Urano avrà compiuto il suo lavoro e lasciato emergere tutto ciò che era pronto per essere visto e accettato, troveremo Giove pronto a darci una mano per dirimere tutto quanto sarà emerso.

Giove in Sagittario, infatti, arriverà a toccare la terza decade del segno, formando un aspetto positivo ( trigono) con Urano. Questo aspetto riguarderà l’ultima decade dei segni di fuoco, dei Gemelli, della Vergine e dell’Acquario, segni già sollecitati dal ritorno di Urano.

L’incontro dei due pianeti risulterà davvero benefico, perché darà una mano sia alla società che a noi singoli individui, per concludere, positivamente e correttamente, qualcosa di importante per la nostra crescita.

 

TORO: APRI LA GABBIA PSICOLOGICA

Urano torna a transitare nella 12° casa, regno di tutto ciò che è psicologicamente irrisolto. Qualcosa che il Toro pensava di aver concluso, o che era uscita dai radar negli ultimi 6 mesi, si ripresenta in tutta la sua potenza. E’ il momento di fare il punto della situazione, e di affrontare il problema, qualunque esso sia.

Dal 2011 il Toro ha sicuramente sofferto delle limitazioni. L’impossibilità di agire, di muoversi, di espandersi, di prendere iniziative, sono state delle costanti nella vita del Toro. C’è chi ha fatto tesoro di questo transito impegnativo di Urano in Ariete.  Molti Toro, invece, da buoni edonisti, hanno cercato di crearsi una comfort-zone, che poi però, nel tempo, è diventata una piccola gabbia.

In queste settimane, complice Giove in Sagittario, che spinge a vivere a 360 gradi, la voglia di evadere da una realtà troppo stretta, si fa sentire. Forza e coraggio non mancano, grazie al sestile di Marte in Pesci che vi sollecita con dolcezza, come piace al Toro. Grazie ai nervi saldi che regala Saturno, ci sono buone possibilità di sentirsi in grado di prendere il “Toro per le corna”.

Questo è il momento di guardarvi negli occhi e di decidere, sul serio, di voler risolvere una situazione spinosa. C’è un problema che vi fa tanto male, da non volerlo quasi vedere. Adesso potete procedere, un passo alla volta, come si confà alla vostra indole.

Con costanza ed impegno si risolve tutto.

Fate leva sul vostro coraggio e la vostra determinazione. Visualizzatevi risolti e soddisfatti, ricorrendo all’immaginazione visiva, che è tanto cara al Toro, e costantemente, ogni giorno, dedicate del tempo a ciò che vi sta davvero a cuore, e vi regalerà la libertà.

Il successo completo di questo viaggio, attraverso le vostre paure, arriverà da ottobre 2019. Sarà un successo pieno e inaspettato, a patto che oggi iniziate a mettere il primo passo fuori dalla comfort-zone.

Forza Toro!

Privacy Policy Cookie Policy
Don`t copy text!